Caso Aquarius, SOS Mediterranée rifiuta l’offerta spagnola."Abbiamo ordini di sbarcare in Italia"

La Spagna si era detta disponibile ad accogliere i 629 migranti nell’ambito del caso Aquarius, ma l’ong francese SOS Mediterranée ha rifiutato.


La Spagna aveva dato la propria disponibilità ad accogliere i 629 migranti a bordo della nave Aquarius e il caso sembrava risolto. Tuttavia l’organizzazione non governativa francese SOS Mediterranée da cui dipende l’imbarcazione, ha rifiutato l’offerta, poiché le persone a bordo, nelle loro condizioni, avrebbero incontrato molte difficoltà a sopportare il viaggio fino a Valencia, dove era previsto l’attracco. Attualmente Aquarius di trova ancora tra Malta e Italia. Ricordiamo che il nostro governo e quello maltese non avevano accettato di accogliere nuovi immigrati.


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

La posizione dell’organizzazione
SOS Mediterranée ha spiegato che il viaggio fino al porto della città spagnola sarebbe stato troppo lungo, dai tre ai cinque giorni, per compiere i 1.500 chilometri di distanza da Valencia, e le vite dei migrati a bordo dell’Aquarius sarebbero state messe in pericolo. Infatti la nave ha raggiunto la sua massima capienza e il tempo è destinato a peggiorare.

Ringraziando il nuovo governo spagnolo del socialista Pedro Sanchez, l’ong è tornata a chiedere a quello italiano di risolvere la situazione.

http://va.newsrepublic.net/a/6565974219144823306?user_id=6565795107755278346&language=it&region=it&app_id=1239&impr_id=6566101528275323146&gid=6565974219144823306&c=fb


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

stampa la pagina

Nessun commento:

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...